Visitare la Germania, e i paesi mitteleuropei in genere, durante il periodo natalizio ha un fascino particolare, grazie ai tantissimi Weinachtsmarkt. Questi mercatini di Natale vengono ospitati sia nelle grandi città che nei piccoli paesini. Si tratta di veri e propri mercati, spesso  allestiti in stand di legno dall’aria molto alpina e rustica, dove si trova di tutto un po’:  specialità locali e non da mangiare e bere, tanta oggettistica e articoli da regalo,  decorazioni natalizie e molto altro ancora, con alcune tipologie merceologiche che variano da mercatino a mercatino.

La sera questi mercatini si animano particolarmente e gruppi numerosi di turisti ma soprattutto gente locale affollano gli stand che offrono il glühwein, una tipica bevanda alcolica calda simile al nostro vin brulè, servita in delle caratteristiche tazze che variano da mercatino a mercatino per colori e decorazioni e riportano l’anno inciso, così da diventare oggetti da collezione.

La qualità di questa bevanda non è sempre eccelsa, ma l’atmosfera che si respira è assolutamente unica. Preparare in casa il glühwein è semplicissimo, ricreare quel clima di festa e attesa un po’ meno.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600ml vino rosso corposo (Barolo, Sangiovese, Cabernet Sauvignon)
  • 1 arancia succo e scorza
  • 40g zucchero
  • 6-8 chiodi di garofano
  • 4 anice stellato
  • 2 stecche di cannella
  • 50ml rum, brandy o altro distillato facoltativo

Preparazione:

In un bollitore, riscaldiamo il succo d’arancia con lo zucchero, la scorza e le spezie. Mescoliamo bene.

Uniamo il vino e regoliamo il calore al minimo possibile, è fondamentale che non raggiunga l’ebollizione.

Dopo 10-15′ filtriamo e serviamo in tazze o bicchieri da tè.

A piacere aggiungiamo un goccio di brandy, rum o altro distillato.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *