A Napoli, insieme a “tortano”, “casatiello” e altri lievitati salati tipici della Pasqua, in questo periodo, ma anche durante il resto dell’anno, si prepara il “danubio”.
Il danubio è una brioche salata formata da una serie di “palline” farcite con salumi e formaggi, grazie a questa particolare forma è già porzionato.  Oltre che per l’antipasto, è perfetto per un aperitivo a buffet oppure da mettere nel cesto del pic nic, essendo particolarmente adatto ad essere mangiato con le mani.




Ingredienti per circa 10 palline:


Per l’impasto:

  • 250g farina 300-350W
  • 85g acqua
  • 5g lievito di birra
  • 1/2 cucchiaino malto o miele
  • 1 uovo extra grande
  • 25g zucchero
  • 5g sale
  • 30g burro
Per il ripieno:
  • 80g salame tagliato a dadini
  • 80g prosciutto cotto a dadini
  • 50g provolone dolce a dadini
  • 50g provolone piccante a dadini

 

Preparazione:

Prepariamo il lievitino: in una ciotola sciogliamo il lievito e il malto nell’acqua appena tiepida, uniamo 85g di farina ed amalgamiamo bene, copriamo e lasciamo lievitare a temperatura ambiente.
Quando il lievitino aarà pronto (80-90′), trasferiamolo nella ciotola dell’impastatrice.
In una ciotolina sbattiamo l’uovo.  Uniamo l’uovo al lievitino, lasciandone da parte giusto un cucchiaio che useremo alla fine per pennellare.
Iniziamo ad impastare con la frusta K a minimo e uniamo un po’ alla volta i restanti 165g di farina insieme allo zucchero. Dopo qualche giro uniamo anche il sale.  Aumentiamo la velocità a 2 e impastiamo per 6-8′. Diminuiamo la velocità a minimo e aggiungiamo il burro a temperatura ambiente in 3-4 volte, impastando bene dopo ogni aggiunta. Continuiamo a minimo per qualche altro minuto, avendo cura di ribaltare l’impasto un paio di volte. Continuiamo fino ad ottenere un impasto a velo. Copriamo e mettiamo a lievitare in un luogo caldo (25-28°) fino al raddoppio (2-3h).
Riprendiamo l’impasto e da esso ricaviamo 10 palline di circa 40-45g di peso l’una. Sistemiamo le palline sul piano leggermente infarinato, copriamole delicatamente con della pellicola e lasciamo lievitare per 30-40′.
Trascorso questo tempo, imburriamo e infariniamo bene una tortiera da 24cm di diametro e ultimiamo la preparazione. Appiattiamo le palline e farciamole con il misto di formaggi e salumi, chiudiamole alla base e sistemiamole nella tortiera distanziandole fra loro. Copriamo e lasciamo lievitare fin quando le palline si toccheranno l’una con l’altra.
Accendiamo il forno a 180°. Pennelliamo la superficie del danubio con l’uovo avanzato e un goccio di latte. Cuociamo in forno già caldo per 35′, avendo cura di coprire con dell’alluminio se la superficie dovesse eccessivamente scurirsi.
Serviamo appena raffreddato oppure conserviamolo in un sacchetto per alimenti fino al momento di servire.

3 Comments on Danubio salato

  1. andreea manoliu
    22 marzo 2015 at 13:51 (3 anni ago)

    Ma che buono è il danubio e quanto tempo è passato da quando non l'ho fatto. Buona domenica !

    Rispondi
    • storiedamordere
      25 marzo 2015 at 10:31 (3 anni ago)

      L'occasione giusta per rifarlo 😉
      grazie
      buona giornata 🙂

      Rispondi
  2. António Jesus Batalha
    22 marzo 2015 at 21:10 (3 anni ago)

    Estive a ler as suas receitas e tem pratos fabulosos, e um aspecto bom,
    confio em si, e vou tentar adaptar algumas à cozinha.
    Quero dar-lhe os parabéns pelo blog pois é muito bom.
    Tenho um blog que gostava que conhecesse. O Peregrino E Servo.
    PS. Se desejar fazer parte dos meus amigos virtuais esteja à
    vontade decerto que irei seguir também o seu blog.
    Que haja paz e saúde no seu lar.
    Com votos de saúde e grandes vitórias para sua vida.
    Sou António Batalha.

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *