Oggi si celebra il World Bread Day, l’idea è nata per  ricordare l’importanza del pane che tutti i giorni abbiamo la fortuna di poter portare sulle nostre tavole. In occasione di questa giornata mondiale del pane tanti blogger sfornano tanti tipi di pane e ne pubblicano la ricetta.
Fautrice di quest’iniziativa è Zorra, che dal 2006 raccoglie le ricette di questi pani da tutto il mondo. Quest’anno l’iniziativa è giunta all’ottava edizione e con questa ricetta partecipo anche io.
Per quest’occasione ho provato una nuova ricetta, ispirata da un pancarrè tradizionale, apportando alcune modifiche ho fatto un pancarrè molto gustoso, dai sapori tutti italiani. Oltre all’aroma invitante, questo pancarrè è molto soffice e ben lievitato, si conserva chiuso in un sacchetto per alimenti per diversi giorni.

 

 pan carrè aromatico
 Ingredienti:
  • 370g farina 280-300W
  • 250g latte intero
  • 5g lievito di birra
  • 7g sale (1 cucchiaino da tè)
  • 20g olio e.v.o.
  • 50g parmigiano reggiano
  • 10g aromi secchi mediterranei (timo, origano, rosmarino) tritati molto finemente
  • una spolverata aglio secco
Preparazione:
 
Iniziamo preparando il poolish direttamente nella ciotola impastatrice: sciogliamo il lievito in 200g latte tiepido e aggiungiamo 120g di farina, mescoliamo con cura, copriamo con un telo umido e lasciamo in un posto caldo a lievitare per circa 90 minuti.
In una ciotola mescoliamo i restanti 50g di latte tipiedio con il sale, facciamolo sciogliere bene e aggiungiamo l’olio, il grana grattugiato, una spolverata di aglio secco e le spezie; io ho usato un mix preparato da me con rosmarino, salvia, timo, origano e alloro, non usate preparati che contengono sale.
Riprendiamo la ciotola con il poolish e aggiungiamo il resto della farina, iniziamo a impastare con il gancio a vel. 1. Dopo qualche minuto uniamo lentamente anche il preparato di latte, spezie, olio e grana.
Impastiamo a vel. 2 per 6-7′. Togliamo il gancio e lasciamo nuovamente lievitare coperto e al caldo fin quando l’impasto raddoppierà di volume, circa 1.30/2 ore.
Quando l’impasto sarà lievitato, togliamolo dalla ciotola e senza maneggiarlo troppo, formiamo un cilindro. Sistemiamo l’impasto in uno stampo da plum cake imburrato e infarinato con cura.  Lasciamo lievitare fin quando l’impasto avrà raggiunto in altezza il bordo dello stampo, circa 2 ore.
Inforniamo in forno già caldo a 180° con una ciotola con dell’acqua per mantenere il giusto grado di umidità, dopo 20′ abbassiamo la temperatura a 160°. La cottura totale è di circa 30-40′.

3 Comments on Pancarrè con grana e aromi mediterranei per il World Bread Day

1Pingbacks & Trackbacks on Pancarrè con grana e aromi mediterranei per il World Bread Day

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *